Menu Home

The Gaslight Anthem

thegaslightanthem_pic5_photoby_lisa-johnson

Rock band del New Jersey, il cui primo album risale al 2007 ed è intitolato “Sink or Swim” uscito con la XOXO Records, mentre il secondo, “The ‘59 Sound”, è del agosto 2008. Catturano l’interesse della rivista britannica Kerrang!, che li mette in copertina e gli dedica ampio spazio, il che è stato importante per farli conoscere in Europa.

Sempre nel 2008 fanno la cover della canzone di Johnny Cash, “God’s gonna cut you down”, per l’album “All Aboard, a Tribute to Johnny Cash”. Sono stati la band di supporto niente poco di meno che di Bruce Springsteen e Dave Matthews al festival Hyde Park Calling, ed hanno anche vinto il Kerrang! Award come Best International Newcomer, per il 2009.

Tra le loro influenze, amano citare Springsteen, ma anche i Ramones, soprattutto il disco “Hungry Heart”. Alcuni amano definirli una band folk – punk, ma in realtà spaziano tra i vari sub-generi del punk-rock.

Si sono avviati verso una lunga e felice carriera, pensando che sono solo all’inizio, non ci resta altro che augurare loro di continuare la scalata di questo passo, decisi e fedeli a se stessi. Sono poche le band che in così poco tempo riescono ad ottenere un successo così prorompente, e sono sicuramente da tenere d’occhio anche in futuro.

Categories: Musica Recensioni Rock

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.