Menu Home

A te – Jovanotti

11_-_Jovanotti

Secondo singolo estratto dall’album “Safari”, “A te” è stata ufficialmente presentata durante il Festival di Sanremo del 2008, dove Jovanotti figurava tra i Superospiti.
Si tratta di una dichiarazione d’amore in piena regola, che il cantautore ha dedicato alla compagna di una vita, Francesca Valiani, madre della loro primogenita Teresa.

Il pianoforte conferisce all’esecuzione un’atmosfera soave ed eterea, che nel ritornello si fa più appassionata ed emotivamente toccante.
Protagonista indiscussa è la donna amata, della quale il cantautore celebra tutte le sfumature, i difetti, le apprensioni e soprattutto i pregi.

Lei, così fragile eppure tanto tenace e caparbia, è un concentrato d’amore ed energia che incessantemente riversa su di lui, un’autentica forza della natura, un oceano di vita e sensazioni uniche di cui il cantante non finisce ancora di sorprendersi.

Una vera e propria poesia in musica venata di intenso romanticismo, una dichiarazione appassionata senza essere magniloquente, un modo semplice e immediato per comunicare i propri immutati sentimenti e la propria devozione all’amore di una vita: tutto questo è “A te”, brano di indiscutibile valore artistico ed emozionale, che conferma Jovanotti come uno degli autori più brillanti della scena musicale italiana.

Sia che parli d’amore, sia che affronti temi di scottante attualità, il talento di Jovanotti sta nella sua capacità di trovare sempre le parole giuste per dirlo, una dote certo maturata nel corso di un’evoluzione lenta ma costante, che lo avvicina spesso al mondo della poesia.

Il brano ha ottenuto un notevole successo di pubblico, rimanendo per ben otto settimane al vertice della classifica dei brani più scaricati da Itunes, ma ha anche suscitato qualche polemica: il quotidiano spagnolo El mundo, ha infatti accusato il cantautore toscano di plagio, rinvenendo nel brano non poche somiglianze con “La primera persona” di Alejandro Sanz.

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.