Menu Home

Alanis Morisette- Ironic

Ironico (come si può intendere dal titolo) e veritiero, il brano “Ironic” è stato tratto dall’album “Jagged Little Pill” del 1995. il testo ci parla delle ironie che la vita ci presenta: un vecchio che all’età di 98 anni vince alla lotteria e muore il giorno dopo, la pioggia il giorno del proprio matrimonio (per questo giorno importante tutto dovrebbe essere perfetto) o i buon consiglio che si ha deciso di non seguire che poi si rivela giusto. Alanis scherza sulle beffe che la vita ogni giorno, o quasi, ci vengono fatte nonostante possano, in realtà, essere evitate.

Pensare solo al cartello “No smoking” appeso al muro durante la tua unica pausa sigaretta (come la cantante ci dice nel testo) o, soprattutto, a qualche ingorgo sulla strada o qualche imprevisto quando già si è in ritardo. Son tutti “colpi” che ironizzano la vita e che in un primo momento possono apparire come terrificanti disgrazie, ma che, a ripensarci, potrebbero apparire solo come episodi sui quali ridere.

La Morisette è una giovane cantante originaria di Ottawa, la capitale del Canada, e s’è rivelata ben presto un prodigio: già alla tenera età di 9 anni scriveva canzoni.

Oggi ha le idee molto chiare: non ha paura di chiedere ciò che vuole ed esige un vero amore, il rispetto di tutti nei confronti di tutti e vuole ottenere la serenità e la pace con sé stessa. Questi tratti sono particolarmente racchiusi nella canzone intitolata “Hand in my pocket”, contenuta nello stesso album di “Ironic”.

Alanis è una ragazza che oltretutto non ha mancato gli scandali: qualche anno fa, s’è presentata sul palco con una tutina aderentissima rosa carne, come se fosse nuda: il vero scandalo è che, nonostante tutto ciò che viene proiettato in tv, spettatori e critici rimasero scioccati.

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.