Menu Home

Strani amori – Laura Pausini

La protagonista sa che l’uomo che ama le mente. Trova scuse per andare via da lei. Le promette di cambiare, di non mentirle mai più. Ma poi tutte le volte succedeva di nuovo (mi dispiace devo andare via, ma sapevo che era una bugia. Quanto tempo perso dietro a lui, che promette poi non cambia mai).

C’è l’attesa, star lì ad aspettare una sua chiamata. Poi lo chiami tu e ti ritrovi a sperare di trovarlo. Lo ricordi e aspetti con la paura di averlo perso. E rimane da sola perché lui non è venuto o l’ha abbandonata di nuovo (e lo aspetti ad un telefono, litigando che sia libero. Con il cuore nello stomaco, un gomitolo nell’angolo. Lì da sola, dentro un brivido. Ma perché lui non c’è, e sono).

Sono questi amori che, per quanto strani siano e per quanto fanno soffrire, ti aiutano a crescere. Eri felice quando stavi con lui anche se poi ti ha abbandonata. Mentre piangi ricordi i bei momenti passati insieme e diventi improvvisamente felice (strani amori che fanno crescere e sorridere tra le lacrime, quante pagine, lì da scrivere. Sogni e lividi da dividere).

Spesso sono amori definiti sbagliati, per la persona o per quello che provate. Se tra voi c’è solo attrazione fisica, molto probabile da giovani. E ci domandiamo se è giusto farlo e se è un tipo d’amore che si adatta a noi (sono amori che, spesso a questa età, si confondono dentro a quest’anima. Che si interroga senza decidere se è un amore che fa per noi).

Poi, dopo esserci lasciati, ci buttiamo nei ricordi. Rileggiamo mille volte le cose che ci aveva scritto. E non riesci a liberartene, anche se sai che devi farlo se vuoi smettere di soffrire. Gli amori finiscono ma rimangono in noi (e quante notti perse a piangere, rileggendo quelle lettere che non riesci più a buttare via dal labirinto della nostalgia. Grandi amori che finiscono ma perché restano, nel cuore).

E alla fine è lei a lasciare lui, ad andare via da lui. Perché ha promesso di farlo e perché ha bisogno di qualcosa di più. Di qualcuno che la ama davvero e la rispetti (mi dispiace devo andare via, questa volta l’ho promesso a me. Perché ho voglia di un amore vero, senza te).

[youtube]s5LAMxM4OV0[/youtube]

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.