Menu Home

Tutto il resto è noia – Franco Califano

Tutto il resto è noia è un famoso pezzo di Franco Califano uscito nel 2001 all’interno dell’album “stasera canto io”. La canzone parla della insoddisfazione presente in ognuno di noi. Si esce, ci si diverte, si fa festa, ma poi da soli si torna a pensare ai nostri problemi e la felicità di poco prima scompare lasciando il posto alla malinconia.

“l’incontro un’emozione che ti scoppia dentro, l’invito a cena, la barba fatta con maggiore cura. La macchina a lavare, il primo bacio, il cuore ingenuo, cose giuste al tempo giusto e pensi il gioco è fatto è tutto a posto”. Qui descrive il primo incontro tra due persone, la maggiore cura nei dettagli che l’altra persona sicuramente noterà. La voglia, la novità, il sentimento, la gioia nello scoprire che ormai è conquistata.

“la notte d’amore, sul letto lenzuola color grigio, la prima sera devi dimostrar che al mondo solo tu sai far l’amore”. Poi finalmente la prima volta che fate l’amore è una cosa travolgente, tu stai attento a non commettere passi falsi e a dimostrarti bravo tra le lenzuola. Attento a darle le attenzioni che richiede.

“si d’accordo il primo anno ma l’entusiasmo che ti resta ancora, è brutta copia di quello che era, cominciano i silenzi della sera. Inventi feste e inviti gente in casa, così non pensi almeno fai qualcosa”. Ma poi la noia arriva, la felicità si trasforma in normalità e non si gode più di ciò che si ha perché appunto lo si ha da troppo. Si vuole cambiar vita, evadere dalla solita routine. Per questo si tradisce, si cercano nuove emozioni, le coppie inventano nuovi giochi per tener vivo il loro rapporto. O per questo si divorzia.

[youtube]0Xjx1xLqid4[/youtube]

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.