Menu Home

Ti regalerò una rosa – Simone Cristicchi

Ti regalerò una rosa, famoso pezzo di Simone Cristicchi, si trova all’interno dell’album “dall’altra parte del cancello”. Prima di comporlo, il noto cantautore è stato in un manicomio e ha ascoltato le storie dei pazienti. Ha vinto il primo premio nella sezione Campioni del 57° Festival di Sanremo, il “Premio della Critica Mia Martini” ed il Premio Sala Stampa Radio-Tv.

Il video è diretto da Alberto Puliafito, con la fotografia di Gianni Giannelli, montaggio di Fulvio Nebbia e Michela Sessa. Si vede Cristicchi che gira tra le mura di un manicomio in disuso, quello di Collegno in provincia di Torino. Il cantautore rappresenta Antonio nel video e si comporta esattamente come lui all’interno nella canzone, accentuando il pezzo finale salendo in piedi su una sedia.

La canzone è una struggente lettera di un matto, Antonio, che scrive alla donna amata, Margherita, dall’interno di un manicomio nel quale è rinchiuso da quand’era bambino. Persino in un posto come questo, triste fatto di solitudine e disperazione, l’amore è riuscito a nascere. Nei momenti in cui era con lei si sentiva vivo e un vero uomo. Infine per liberarsi di tutto il dolore e per stupire un’altra volta Margherita, si suicida con un ultimo volo.

Con questa canzone Cristicchi ha messo a confronto i nostri sentimenti, di persone “normali”, con quelli dei pazzi, dimostrandoci che in fondo non siamo così diversi. Anche loro amano, soffrono, si sentono soli, sono felici. Esattamente come noi. Inoltre noi spesso facciamo cose più pericoloso, facciamo pazzie, e allora chi è più pericoloso? E chi è più cattivo e stupido? Non è chi gli prende in giro ignorando i loro sentimenti?

[youtube]8hXgbH99Fag[/youtube]

Categories: Hip pop

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.