Menu Home

Il doppio talento di zooey

Volume_One_She_And_Him

É noto che il binomio attore–cantante è praticamente sinonimo di fallimento, salvo rarissime eccezioni. Solitamente chi nasce attore è meglio continui a fare l’attore e chi nasce cantante dovrebbe andare avanti per quella strada.

A volte, però, capita che l’equazione sia errata, e ci si trovi davanti a qualcuno che riesce ad essere un talento sia nella recitazione che nel canto. È questo il caso della bella e brava Zooey Deschanel, già vista al cinema in Guida Galattica per Autostoppisti e Yes Man tanto per citare solo due dei film in cui compare.

Di recente, durante le riprese di un film era stato chiesto a Zooey di cantare una canzone per una scena. La giovane attrice ci ha preso talmente gusto che insieme ad M. Ward, con cui aveva collaborato sul set, ha fondato il duo She and Him, e pubblicato un album.

Volume One è il frutto di questa preziosa collaborazione. Un insieme di due cover e nove canzoni inedite scritte da Zooey, che dopo la timidezza iniziale è riuscita a trovare abbastanza fiducia in M. Ward da affidarle a lui per metterle in musica. E così è nata questa piacevolissima sorpresa.

Suoni vagamente folk e altamente anni 60 affollano Volume One, rendendo l’ascolto assolutamente piacevole e immergendo il pubblico in un’atmosfera davvero vintage e soprattutto apprezzabilissima.
La voce di Zooey è semplicemente perfetta e ben si adatta alle sonorità retro dell’album. Sa essere profonda e al tempo stesso quasi sbarazzina a seconda del brano ma non è mai fuori luogo.

Il singolo d’esordio degli She And Him è accompagnato da un video davvero ben fatto, che propone un’alternanza di immagini reali e di cartoni animati, con una Zooey protagonista in molteplici vesti, dapprima bambina innocente, poi ragazza di campagna, poi ancora sposa e vedova, tutte accomunate da una morte alquanto sanguinosa, però, sdrammatizzata appunto da questa presenza dell’elemento animato utilizzato ad esempio per rappresentare il sangue o le armi del delitto.

Si spera davvero che a questo Volume One faccia seguito un Volume Two perché Zooey Deschanel ha veramente dimostrato di saperci fare non solo come attrice ma anche come cantautrice.

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.