Menu Home

Lene Marlin: Twist The Truth, album di quest’artista norvegese della primavera del 2009

Twist The Truth

E’ una ragazza che fa parlare poco di sé, ha sempre fatto canzoni notevoli ed è forse per questa sua riservatezza insieme alla sua professionalità che è entrata nei miei gusti colpendomi maggiormente per la sua voce candida, suadente e per l’aspetto acqua e sapone.

Lo spazio che gli sto dedicando se lo merita tutto, parole spese per una cantante che ha ottenuto nella sua carriera tuttora in corso e ci si augura continui ancora per molto tempo successi e premi. Il CD è pieno di Hit, belle, ballabili, molto originali e fra un pò le migliori andranno ad essere elencate senza togliere niente alle rimanenti di comunque indiscusso interesse.

Menzionerei subito mettendola al primo posto in un podio immaginario, Here We Are, canzone molto gradita e da cantare senza far uscire nessun suono della nostra voce, sospirandola si lascia che quella di Lene ci strabili per tutta la durata insieme al dolce ritornello e anche s’è presente della malinconia il lieto fine non manca a questa storia d’amore.

Have I Ever Told You? E’ la domanda che si pone e il titolo della prossima canzone. Essa è multigenere perché c’è del jazz e dell’elettronica che accompagnano le parole scandite in modo flebile e “te l’ho mai detto” lettore? Il tutto serve a realizzare un altro buon lavoro tutto da ascoltare!

Continuando sul filo della leggiadria e della grazia, presenze maggiori nei dischi della Marlin, cito altre due tracce su quei generi: You Could Have, un Country dal finale vivacizzato da delle chitarre e da un pianoforte azzeccati e che emanano suoni emozionanti e I’ll Follow che addolcisce e inquieta con i suoi strumenti a fiato altalenanti non smentendo lo stile di questa nordica biondina.

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.