Menu Home

Amici mai – Antonello Venditti

amici mai

La canzone parla di un uomo che non vuole essere lasciato dalla donna che ama, anche se è già successo e lei ormai esce con un altro.
Inizia imitando quello che lei le dice, lo prega di non chiamarla perché sarà in giro con l’altro. Lo prende in giro, gli dice che vorrebbe sentirlo.

Ma questo non è possibile perché quando lo sente le vien da piangere (questa sera non chiamarmi, no stasera devo uscire con lui. Lo sai non è possibile io lo vorrei, ma poi mi vien voglia di piangere).
Sa che il loro rapporto è finito, chiuso. Ma il loro amore c’è ancora, sembra sparito e invece è tornato. Loro non si possono separare, sono una cosa sola ormai (certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Amori indivisibili, indissolubili, inseparabili).

Lui non riesce ad essere solo suo amico, non lo ritiene possibile. Ma non può nemmeno odiarla perché la ama troppo. Lei gli dice di non piangere, ma lui non riesce a trattenersi (ma amici mai, per chi si cerca come noi, non è possibile. Odiarsi mai, per chi si ama come noi, basta sorridere. No no non piangere, ma come faccio io a non piangere).

Lui la ama ancora profondamente nonostante si siano lasciati e lei esca già con un altro. Lui non riuscirebbe a provare per un’altra, quello che prova per lei. Lei è unica, è vicina ma non può averla (tu per me sei sempre l’unica straordinaria, normalissima. Vicina e irraggiungibile, inafferrabile e incomprensibile).

La prega di non lasciarlo, di stare con lui. Ma non insieme, solo stargli accanto. Le chiede di non uscire con l’altro perché lui la ama. Non si possono separare, il loro amore è unico. Non vuole esserle amico, ma essere il suo ragazzo (e una tortura da vivere, ma stasera non lasciarmi, no stasera non uscire con lui. Il nostro amore è unico, insuperabile, indivisibile ma amici mai).

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.