Menu Home

The Metros

the metros

Band londinese fondata dal vocalist Saul Adamczewski e dal chitarrista Jak Paine. La formazione avvenne mentre gran parte dei suoi membri (cinque in tutto) era ancora a scuola. I due fondatori hanno le radici ben fondante nel mondo della musica, per parte dei genitori, musicisti e parte della music industry.

Registrano un primo demo nel 2006, dopo di che vengono scritturati dalla 1965 Records, etichetta sempre molto attenta alle nuove tendenze.

Tra le loro influeze maggiori citano i Beastie Boys, Ian Dury, gli Squeeze e altri. Hanno debuttato con il singolo “Education Pt.2” , seguito da “Last of the Lookers”. Dall’inizio della loro carriera sono stati chiamati a suonare su vari grandi festival, importanti per promuoversi, come il T in The Park, il Great Escape di Brighton, il BBC Electric Proms a altri.

Recentemente sono stati i supporter al tour per la Gran Bretagna degli Streets. Dopo questo tour si sono iniziate a sentire delle vociferazioni sulla loro separazione. I vari membri hanno preferito prendere strade diverse, l’ultimo lavoro che hanno fatto tutti insieme è stato l’album del 2008, “More Money, Less Grief”. Questo album ricorda vagamente lo stile dei Libertines, ma con elementi forse più rudi, più punk.

Non si può di certo definire un album originale, ma essendo alle prime armi è anche ovvio che si sono lasciati influenzare dai loro precedenti. Peccato che non hanno continuato su questa strada, ma forse in futuro ne sentiremo parlare di nuovo.

Categories: Musica Recensioni Rock

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.