Menu Home

Lady Gaga – The fame monster

Lei è una cantante molto stravagante. Questo è il suo album, quello che l’ ha consacrata e le ha spianato la porta verso il successo. Una vita di eccessi, alcool e droga in primis, ma tanto talento e voglia di fare rumore. Non la si può paragonare di certo ai grandi della musica internazionale, ma Lady Gaga riesce comunque a riscuotere molto successo.

Sarà merito delle musiche che accompagnano i suoi brani? Dei balletti che compongono le coreografie dei suoi videoclip musicali? Fatto sta che ogni suo concerto registra un boom di vendite, platee stracolme di gente, milioni di fan in giro per il mondo.

Da un punto di vista più bigotto la si potrebbe un po’ criticare per i suoi modi di fare, un po’ alla Amy Winehouse, tanta voglia di far parlare di se nel bene o nel male. In ogni caso i risultati ci sono e sono molto soddisfacenti. Il suo album intitolato “ The fame monster “ ha raccolto consensi a destra e a manca. Il disco in questione è composto da 8 brani. Partendo dalla prima traccia ritroviamo “ Bad romance “, per poi passare ad “ Alejandro “, proseguire con “ Monster “, “ Spechless “, “ Dance in the dark “, “ Telephone “, “ So happy I could die “ ed infine “ Teeth “.

Non saranno pura poesia, ma i suoi testi sono struggenti ed a tratti divertenti. Da annotare la collaborazione con una grande artista del calibro di Beyonce per la realizzazione del brano “ Telephone “ divenuto un vero e proprio tormentone.

[youtube]wwmg02S3dAM[/youtube]

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

1 reply

  1. A differenza delle altre star dello showbiz Lady Gaga sta dimostrando di saper restare sulla cresta dell’onda e di saper utilizzare molto bene il “chiacchiericcio” che crea ad arte ogni giorno sui media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.