Menu Home

Serenata rap – Lorenzo Jovanotti

Serenata rap è un famoso pezzo del noto Jovanotti uscito nel 2009 con l’album “oyeah”. Fu un singolo di successo nel 1994 e lo stesso anno fu inserito nell’album “Lorenzo 1994. Inoltre fa parte della raccolta “Lorenzo live – autobiografia di una festa”. Nel video il cantante canta “affacciati alla finestra amore mio” da un ponteggio per lavare i vetri di un alto palazzo alla donna amata. Per un po’ fu il video più trasmesso in Europa e nell’America del Sud.

La canzone è una dedica alla persona amata. Una dedica fatta da un semplice ragazzo di strada che nulla ha più di quest’ultima. Un ragazzo timido che non riesce nemmeno a guardarla negli occhi proprio perché la ama (se ti incontro per strada non riesco a parlarti, mi si bloccano le parole non riesco a guardarti negli occhi. Mi sembra di impazzire, se potessi amplificare il battito del mio cuore sentiresti un batterista di una band di metallo pesante).

Ed è proprio per questo che le fa una serenata. Ha paura di dirglielo faccia a faccia o anche solo per telefono. Ha paura di essere rifiutato, preso in giro o addirittura frainteso (ed è per questo che sono qui davanti, perché mi viene molto più facile cantarti una canzone magari che la sentano i muri e le persone. Piuttosto che telefonarti e dirti tutto faccia a faccia, rischiando di fare una figuraccia).

È timido ed è l’amore a spingerlo a farsi avanti. Lei è come la stagione di Maggio, dove ci sono i fiori ma non ancora i frutti. Perché lei è bellissima e capace di amare, aspetta che qualcuna la ami a sua volta (sono timido ma l’amore mi da coraggio per dirti che, da quando io ti ho visto è sempre maggio. E a maggio il mondo è bello e invitante di colori, ma ancora sugli alberi ci sono solo fiori. Che prima o poi si dice diverranno pure frutti e allora tu che fai? Golosamente aspetti, aspetti che quel desiderio venga condiviso).

[youtube]4MgKG87M0sc[/youtube]

Categories: Hip pop Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.