Menu Home

Canzone – Vasco Rossi

 

Canzone, famoso pezzo di Vasco Rossi, è uscita nel 1990 all’interno dell’album “fronte del palco”. È dedicata al padre del noto cantautore, morto a causa di un infarto quello stesso anno. Successivamente il testo è stato leggermente modificato per “trasferire” le stesse emozioni e sentimenti nei confronti di una donna. Poi, dal 1998, fu dedicata a Massimo Riva.

Già il titolo “canzone” preclude un successivo cambiamento di indirizzo di destinazione, che infatti è avvenuto. Dal titolo non si capisce di cosa parlerà il testo. Secondo me questo titolo sta a significare che per Vasco la vera canzone dev’essere d’amore, altrimenti non è una canzone. E la sua la considera una vera e propria canzone.

“E’ nell’aria ancora il tuo profumo, dolce caldo morbido, come questa sera. Mentre tu, mentre tu, non ci sei più”. Quando qualcuno non c’è più, che sia esso un genitore, un parente, la donna amata o un caro amico, qualcosa di lui rimane nell’aria oltre che nel nostro cuore. Ci manca e ci si chiede perché quel qualcosa c’è, ma lui no. Se non si potrebbe far l’incontrario.

“E questa sera nel letto metterò qualche coperta in più, perché se no avrò freddo senza averti sempre, senza averti sempre addosso”. E poi inizia a parlare di una donna, probabilmente la donna amata e persa. Non specifica se lei lo ha lasciato o se è morta. Dice semplicemente che non c’è più, ma la vorrebbe ancora. Senza di lei nel letto si sente solo e non ha nessuno che lo abbraccia quando ha freddo in una notte d’inverno.

“E sarà triste lo so ma la tristezza però si può racchiudere dentro una canzone, che canterò… ogni volta che avrò voglia di parlarti, di tenerti, di toccarti, di sentirti ancora mia…”. Ammette di aver scritto questa canzone su di lei per non sentirsi più così solo, per aver la sensazione di averla ancora vicina. Anche se naturalmente non è così. Ogni volta che la vorrà ancora vicino, gli basterà leggere questo testo per avere l’illusione che ci sia.

“E intanto i giorni passano e i ricordi sbiadiscono e le abitudini cambiano eh eh eh!!!” farà tutto questo, si aiuterà con la musica, finché non la dimenticherà. È sicuro che questo succederà anche se adesso gli sembra impossibile. Il nostro istinto di sopravvivenza ci fa dimenticare le cose che ci hanno fatto soffrire, anche se a volta ci impiega un po’ per riuscirci.

[youtube]H2R_YoGJcww[/youtube]

Categories: Musica Recensioni Rock

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.