Menu Home

Parla con me – Eros Ramazzotti

Parla con me, famoso pezzo di Eros Ramazzotti, è uscito nel 2009 all’interno dell’album “ali e radici”. Nella canzone il cantante parla della difficoltà, accentuata ai giorni nostri con la tecnologia, delle persone di dialogare. Di quanti tutti in fondo si sentono soli e si chiudono sempre più dentro se e tra le mura di casa, riducendosi a rapporti tramite internet.

Quindi l’argomento del pezzo è l’ascolto e soprattutto le barriere che ognuno di noi si pone nel parlare con gli altri. Essere in grado di ascoltare significare fare silenzio, e molti non sono ne sono capaci. Bisogna essere utili e fare in modo che gli altri e chi ci parla abbia fiducia in noi. Ascoltare le persone che in quel determinato momento hanno bisogno di esternare i propri problemi e sentimenti.

Chi sa ascoltare è in grado di dare consigli senza giudicare. Inoltre, ascoltando, si impara sempre qualcosa in più. Bisogna mettersi nei panni di chi parla e immedesimarsi nei suoi problemi. Ma l’ascolto è una dote oggi molto rara, e lo è ancora di più se non è richiesto. Ad esempio, molte storie d’amore sono finite perché i partner non hanno esternato i propri problemi e pensieri all’altro. Ma anche l’altro non è stato capace di capire cosa si nascondeva dietro al silenzio dell’amato/a.

Il silenzio è molto significativo. Sia per il linguaggio del corpo che è un metodo di comunicazione molto più efficace, sia per la possibile indifferenza che racchiude. Molti, quando subiscono un torto, si chiudono in se stessi e ignorano chi gliel’ha fatto. Che a mio parere è molto peggio che urlargli contro o picchiarlo, soprattutto se la persona in questione tiene a te e ti vuole bene o addirittura ti ama.

[youtube]vhmURnvx5VU[/youtube]

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.