Menu Home

Angeli – Vasco Rossi

 

“Angeli” è un famoso pezzo di Vasco Rossi uscito nel 1996 all’interno dell’album “nessun pericolo per te”. Vasco ha scritto questa bellissima canzone in un momento molto triste della sua vita, quando il manager, Lolli, stava morendo a causa di un tumore ai polmoni. Lui non riusciva ad accettarlo, era come un padre, un amico. Si occupava di lui, lo toglieva dai guai, lo proteggeva.

“Quello che si prova non si può spiegare qui, hai una sorpresa che neanche te lo immagini. Dietro non si torna, non si può tornare giù. Quando ormai si vola, non si può cadere più… vedi tetti e case e grandi periferie, e vedi quante cose sono solo fesserie…”. Quando una persona cara muore il dolore ci sovrasta e non riusciamo ad esprimerlo. Tutto quello che consideravamo importante, lo mettiamo da parte e gli togliamo importanza.

“E da qui… e da qui… qui non arrivano gli angeli, con le lucciole e le cicale… e da qui… e da qui… non le vedi più quelle estati lì, quelle estati lì. E da qui… e da qui… qui non arrivano gli angeli”. Vasco con questa frase vuole dirci che gli angeli non vengono sulla terra ad aiutarci, dobbiamo invece farcela da soli superando le nostre debolezze e le nostre fragilità.

“Qui non hai la scusa che ti può tenere su, qui la notte è buia e ci sei soltanto tu. Vivi in bilico e fumi le tue Lucky Strike e ti rendi conto di quanto le maledirai… e da qui… e da qui… qui non arrivano gli ordini… a insegnarti la strada buona…”. Qui Vasco ci fa capire che si tratta del suo amico manager Lolli morto appunto per un tumore ai polmoni provocato dal fumo. Adesso rimpiangerà essersi fumato quelle sigarette.

[youtube]gV2Sc87DCpo[/youtube]

Categories: Musica Recensioni Rock

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.