Menu Home

Pazienza – Gianna Nannini

“Pazienza” è un famoso pezzo di Gianna Nannini uscito nel 2007 all’interno dell’album “Gianna Best”. La canzone parla di una storia finita per la quale la cantante soffre ancora molto. “ti giri e cerchi di parlare da quale sogno vuoi tornare, da quale angolo lontano”. Lui non c’è più ma lei lo sogna ancora e lo vorrebbe di nuovo accanto a se per vivere insieme, amarlo, donargli tutta se stessa come faceva prima.

“Sei entrato senza far rumore hai preso tutte le parole, e hai sprecato ogni mia parola una rincorsa per le scale. Un’altra strada da sbagliare non ho mai fatto penitenza, bastavi tu, pazienza”. Lui è entrato nella sua vita facendola innamorare, togliendole il fiato, facendole dire parole d’amore. Parole sprecate, ora se ne rende conto, perché lui non l’ha mai amata. Lui l’ha solo fatta soffrire sia quando stavano insieme sia adesso che l’ha lasciata.

“Svegliati sali su fino a me brilla già la tua luce. Chissà se avremo un’occasione ancora un cambio di stagione. Io benedico la tua assenza, beata me, pazienza”. Anche se adesso lei ancora lo ama capisce che è stato meglio chiudere la loro storia perché nel suo intimo sapeva già che lui non la amava veramente come le diceva.

“Come sorridi tu nessuno, come mi guardi tu nessuno. Oltre satelliti e aquiloni, seguirti ancora. Arriverà domani, splende già in ogni via quella tua luce”. Anche se non lo dimenticherà mai e nessuno sarà mai come lui. Vorrebbe seguirlo, farlo tornare da lei. Ma sa che questo non è possibile e le provocherà solo altro dolore, quindi tenta di rimpiazzarlo.

[youtube]ic_JH61ThaM[/youtube]

Categories: Musica Recensioni Rock

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.