Menu Home

Particolare – Sugarfree

 

Particolare” degli Sugarfree sembra dedicata alla canzone stessa che a una donna. Infatti è lei che lo comprende pienamente. Finalmente ha trovato la canzone giusta per lui, che lo descrive perfettamente. Quante volte a ognuno di noi è successo di immedesimarci completamente in una canzone, rivivere la nostra vita con le sue parole.

È la canzone che cercava da dedicare a qualcuno di speciale per lui. È perfetta per lei, la donna amata. Ma con questa canzone sembra quasi apprezzi di più il testo rispetto alla donna a cui esso è dedicato (per descrivere semplicemente, per disegnare dolcemente. Per osservare solamente quanto sei… particolare).

Gli piace tutto di lei, è questa volta mi riferisco alla donna che lui ama. Come parla, come guarda, come ascolta. Ma poi torna a parlare della canzone adorando il modo di guardare e unisce le frasi al suo interno (col tuo modo di parlare, col tuo strano modo di guardare e con quell’aria interessata mi stai ad ascoltare. Poche frasi si susseguono, lentamente si scoprono).

E ancora decanta la melodia, invece che la donna amata. Perché essa lo capisce, e poi le note sono cosi belle, melodiche (finalmente quello che aspettavo, una melodia cosi particolare che esprime perfettamente quello che voglio dire. Poche note che si sfiorano, lentamente si intrecciano).

Ma non si può sposare una canzone. E questo il protagonista lo sa bene, per questo nasconde il pezzo e lo camuffa come in onore della donna amata. Sia consapevolmente che inconsapevolmente.

Infatti non è la donna a essere particolare, cosa che però lui dice, ma la canzone (una melodia cosi particolare). Oppure ha voluto solo creare una canzone dedicata alla canzone, questo significherebbe o spiegherebbe dimostrando quanto ama la musica.

 

Categories: Musica Recensioni Rock

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.