Menu Home

Di padre in figlio – Daniele Silvestri

La canzone parla di un padre che descrive cosa vuol dire avere un figlio, educarlo, sopportarlo e aiutarlo a vivere.

Inizia dicendo che nonostante tutto quello che dirà, lui gli vorrà sempre bene e lo difenderà sempre. Ci sarà sempre quando avrà bisogno di lui (non fraintendermi io sarò sempre in fondo qui, mi troverai in ogni momento per difenderti).

Imparerà a vivere e lo farà fin troppo in fretta, tanto che lui non se lo aspetterà. Ma del resto un genitore vede il proprio figlio come un bambino e non si rende conto che cresce (anche sapendo che imparerai, comincerai molto prima del tempo. E mi stupirai, ogni piccolo passo, ogni dubbio che hai).

Sa che l’avere un figlio porta inevitabili cambiamenti, più responsabilità non solo verso te stesso ma anche verso un’altra persona. Nonostante questo il bambino ti dirà cose che ti feriranno, ti mentirà ma sono tutte cose che lo fanno crescere. Ma in ogni caso gli starà sempre vicino (mi ferirai, mi cambierai ma senza renderti conto. E qualche volta mi mentirai, ma sarò sempre accanto dovunque sarai).

Prega il figlio di perdonarlo per gli errori che sicuramente farà in futuro. Per tutte le volte che lo metterà in imbarazzo, che lo sgriderà. Ma sono tutte cose che lo aiuteranno a crescere e che sono inevitabili. Un padre che non sgrida mai il proprio figlio, è un pessimo padre (non offenderti se dovrò sgridarti un po’, se sbaglierò e sbaglierò parecchio. Non nasconderti quando tu dovrai dire di no).

Gli parlerà dell’amore, gli dirà cosa significa e come riconoscere questo straordinario sentimento. Alla risposta del figlio che lui non è innamorato e che è troppo piccolo, gli dirà che invece è l’età giusta e se ne renderà conto da solo (e poi ti innamorerai e non dire che è presto perché non lo sai e vedrai).

[youtube]15YHyL2tHKs[/youtube]

Categories: Musica Recensioni Rock

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.