Menu Home

Spaccacuore – Samuele Bersani

La canzone parla di un uomo che non riesce a dire a una donna che gli piace. Non riesce a superare la propria timidezza, così lei lo tratta da semplice amico e si fidanza con un altro.

Si paragona a una farfalla, un animale debole che con un niente muore. Semplicemente cade nel momento in cui spegni la tv e lei è lì sopra che dorme (spengo la tv e la farfalla appesa cade giù. Ah, succede anche a me è uno dei miei limiti).

Lo stesso lui, per qualsiasi cosa anche minima, va in depressione. Se ne rende conto ma non riesce a cambiare. Lei gliel’aveva detto (io per un niente vado giù, se ci penso mi da i brividi. Me lo dicevi anche tu, dicevi tu…).

Anche se è lei ad essersene andata, è come se fosse stato lui ad averla mandata via. Non l’ha fermata, l’ha lasciata scappare senza una parola (ti ho mandata via, sento l’odore della città. Non faccio niente, resto chiuso qua. Ecco un altro dei miei limiti).

Non le aveva mai detto che l’amava. Non ha mai parlato veramente con lei. Non le ha mai confessato i suoi sentimenti (io non sapevo dirti che, solo a pensarti mi da i brividi. Anche a uno stronzo come me, come me…).

Conosce il suo carattere e i suoi limiti. Tenta, ma non riesce a cambiare. Non riesce a superare la timidezza e a confessarle il suo amore (so chi sono io, anche se non ho letto Freud. So come sono fatto io, ma non riesco a sciogliermi).

Per questo motivo, a causa di questo suo carattere che non riesce a cambiare, che lei se n’è andata. Probabilmente si sentiva usata e non amata perché lui non le diceva i propri sentimenti. E ora è tra le braccia di un altro che le dice “ti amo” ma magari non è vero. Però glielo dice (ed è per questo che son qui e tu lontana dei km. Che dormirai con chi sa chi, adesso lì…).

Però la ama talmente tanto da incitarla ad andarsene. Che lui non è giusto per lei e di non pensarlo più. Di non tornare più da lui che, con il suo carattere, la farà solo soffrire. Lui rimarrà con il cuore spezzato perché è una conseguenza dell’amore. Per questo non voleva innamorarsi (ma non pensarmi più, che cosa vuoi aspettare? L’amore spacca il cuore, spara! Spara! Spara, dritto qui…).

[youtube]rKBeIwXE5gs[/youtube]

Categories: Musica Pop Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.