Menu Home

I sogni di Gerardo

suena_gerardo

Solitamente dal rap ci si aspettano testi che ruotino principalmente intorno alle belle donne, ai soldi, la vita della strada in genere. Ed era così anche per le canzoni di Gerardo Mejía, meglio noto come Gerardo, negli anni 90.

Poi, però, dopo anni dedicati a preoccuparsi di cose futili, Gerardo cambia vita e inizia a vedere l’importanza delle piccole cose e a intraprendere un percorso che lo porterà a creare una corrente di rap cristiano nel mondo della musica in spagnolo.
Questa inversione di marcia è stata anche ispirazione per il suo album di svolta, intitolato 180° per simboleggiare appunto l’inversione di 180 gradi che hanno subito la vita e la carriera di Gerardo.

Sueña è un singolo che ben descrive questo suo cambiamento. Gerardo dedica questa canzone a coloro che hanno un sogno e che non stanno con le mani in mano aspettando che il loro sogno si realizzi ma che lavorano e combattono per far sì che ciò avvenga.

Gerardo, però, ricorda a tutte queste persone di non dimenticarsi della gente che è stata loro vicina e che li ama, di non montarsi la testa insomma e credersi chissà chi, ma di impegnarsi a insegnare a queste persone che li hanno aiutati come fare a realizzare i loro sogni a loro volta e ad essere forti.

Più si va avanti nel testo più è possibile riscontrare un messaggio cristiano, con l’invito di Gerardo a ricordarsi che con la fede si può fare tutto. Ma non serve essere religiosi per rendersi conto dell’estrema validità dei consigli di questa canzone, che dopo tutto può essere presa ad esempio e come motore propulsore a cambiare da chiunque. Tutti dobbiamo continuare a credere nei nostri sogni e nei nostri desideri e fare di tutto per far sì che questi possano realizzarsi al più presto.

Categories: Hip pop Musica Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.