Menu Home

The Streets

7534-the-hardest-way-to-make-an-easy-living

Al contrario di quello che aveva annunciato, Mike Skinner, aka The Streets, non dice addio alle scene. Sebbene stia facendo il suo tour d’addio proprio in questo momento, farà uscire un nuovo album nel 2010. Questa sarà sicuramente una piacevole sorpresa per i suoi fans e sostenitori. L’ultimo suo album è del 2008 ed è intitolato «Everything is borrowed».

The Streets è sostanzialmente un rapper, ma ha uno stile molto particolare, più soft direi, mescolato al garage ed al urban style, risulta in un mix piacevole ed interessante da sentire. Ascoltando per esempio «Everything is borrowed», si nota una precisa contrapposizione con i testi dell’album precedenti, sopratutto di «The hardest way to make an easy living».

I testi sono infatti più positivi e meno pessimisti, si ha una nota di fiducia nell’ avvenire, che forse prima era più difficile da trovare. Si sobo infatti sentite anche moltre critiche sun questo fatto, con alcune ci si può facilmente trovare daccordo, in quanto era proprio la rabbia di prima che dava una forte carica al suo lavoro, e che nell’ultimo si è un pò persa.

Si spera davvero che The Streets nel prossimo annunciato album sappia trovare il giusto equlibrio e tornare dirompente come lo è sempre stato.

Categories: Musica Recensioni

Tagged as:

matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.